titoli, abstracts, parole chiave >>>
Ordo decurionum et populus delle ciuitates della Sardinia

Zucca, Raimondo (2012) Ordo decurionum et populus delle ciuitates della Sardinia. In: Colons et colonies dans le monde romain. Roma, École française de Rome. p. 135-145. (Collection de l'École française de Rome, 456). ISBN 9782728309122. Book Section.

Full text not available from this repository.

DOI: 10.1400/187616

Abstract

La formula provinciae della Sardinia, inserita nel libro terzo della Naturalis Historia pliniana e derivata dai Commentarii Geographici di M. Vipsanius Agrippa (25 -12 a. C.) assegna alla stessa Sardinia una sola colonia (colonia autem una quae vocatur ad Turrem Libisonis), ovvero due se accettiamo l’emendamento di Polverini al testo di Plinio colonia autem V[selita]na [et] quae vocatur ad Turrem Libisonis.
Il cognomentum della colonia di Turris Libisonis è Iulia, sulla base di un passaggio confuso della cosmographia dell’anonimo Ravennate, mentre quello della colonia di Vselis è Iulia Augusta dato da una tabula patronatus del 158 d. C.
In assenza di fonti dirette relative alla deduzione delle due coloniae una dottrina non unanime, considerata anche l’assenza della Sardinia nelle res gestae divi Augusti tra le provinciae interessate da deduzioni coloniali di veterani da parte di Augusto, assegna a Cesare, piuttosto che ad Ottaviano, il ruolo di promotore delle due coloniae della Sardinia.
Queste due coloniae, Turris Libisonis e Vselis, documentano il senato cittadino e l’organizzazione del populus, che doveva discendere dalla rispettiva lex coloniae non pervenutaci.

Item Type:Book Section
ID Code:9935
Status:Published
Uncontrolled Keywords:Populus, civitates, Sardinia
Subjects:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ANT/03 Storia romana
Divisions:001 Università di Sassari > 01-a Nuovi Dipartimenti dal 2012 > Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione
Publisher:École française de Rome
ISBN:9782728309122
Deposited On:30 Jun 2014 12:48

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page