titoli, abstracts, parole chiave >>>
Pietroburgo di Andrej Belyj tra massoneria e rosacrocianesimo (Prima parte)

Szilard, Lena (2005) Pietroburgodi Andrej Belyj tra massoneria e rosacrocianesimo (Prima parte). Annali della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università di Sassari, Vol. 2 (2002 pubbl. 2005), p. 189-210. ISSN 1828-5384. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
188Kb

Alternative URLs:

Abstract

Nei commentari del libro Il simbolismo (1910) che avrebbe dovuto costituire la summa dei concetti fondamentali della nuova filosofia della cultura, Andrej Belyj chiarisce da che cosa fosse motivato lo straordinario interesse del circolo dei poeti e dei filosofi simbolisti a lui vicini nei confronti delle tradizioni esoteriche. Accostando questi chiarimenti di Belyj al materiale delle discussioni delle società filosofico-religiose dell'inizio del secolo, non è difficile giungere alla conclusione che l'acuto interesse diffuso nella Russia di quell'epoca verso le "segrete" tradizioni del misticismo era determinato in primo luogo dalla crisi della coscienza confessionale.

Item Type:Article
ID Code:992
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Andrej Belyj, esoterismo, misticismo, simbolismo russo
Subjects:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-LIN/21 Slavistica
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Scienze dei linguaggi
Publisher:Università degli studi di Sassari, Facoltà di Lingue e letterature straniere
ISSN:1828-5384
Deposited On:18 Aug 2009 10:03

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page