titoli, abstracts, parole chiave >>>
Urbs: concetto e implicazioni normative nella giurisprudenza

Sini, Francesco (2012) Urbs: concetto e implicazioni normative nella giurisprudenza. Diritto @ storia. Nuova serie (10, 2011-2012). ISSN 1825-0300. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
324Kb

Alternative URLs:

Abstract

Indagine sui concetti fondanti delle visioni romane del rapporto spazio-tempo e della proiezione umana e divina del Territorio di Roma. La ricerca chiarisce la tecnica definitoria dei giuristi romani, mostrando come essi partissero da dati di evidenza immediata, come il solco tracciato con l’aratro o il confine segnato dalle mura, per costruire nozioni più sofisticate, legate all’auspicium. Si indaga su Urbs e pomerium nelle loro connessioni con i riti di fondazione della città. L’inizio della città costituisce la potissima pars delle sue istituzioni, mentre l’intervento degli dei e la presenza del “sacro” appaiono nella dinamicità che consegue all’apertura ai sacra peregrina ed al ricorso alle evocationes delle divinità dei nemici.
Posta in evidenza la sacralità del luogo su cui sorgeva Roma, unico possibile per la determinazione dell’identità religiosa e giuridica del popolo romano, si approfondiscono le implicazioni che ne derivavano, come la santità delle mura, risalendo alle origini del significato di santità, legato all’uso del sangue e cogliendone i successivi sviluppi, che accanto alla santità dei luoghi abbracciarono gli “uomini che partecipavano alla protezione sacra”.
Le conclusioni tratte dalle fonti mettono in risalto il contributo dato dalla giurisprudenza pontificale alla scientia iuris e consentono di porre in evidenza alcune manchevolezze della Palingenesia del Lenel, soprattutto per l’omissione, operata dall’autore tedesco nella ricostruzione del pensiero giuridico dei romani, di tutto ciò che ci è pervenuto fuori dai Digesta di Giustiniano.

Investigation of the fundamental concepts of Roman visions of the relationship between space-time and the human and divine’s projection of Rome’s territory. The research clarifies the Roman jurist‘s definition technique, showing how they started from immediate evidence data, as the path traced by a plow or the border marked by the boundary walls, to create more sophisticated notions, linked to the auspicium. There‘s an investigation on Urbs and pomerium about their connection to the rites of the founding of the city. The beginning of a city is the potissima pars of its institutions while the intervention of the Gods and the presence of the sacred appear in the dynamism that follows the opening to the sacra peregrina and the evocationes of the enemies Gods.
Once highlighted the sacredness of the place where Rome was born, the only one possible to determinate the religious and juridical identity of the Romans, we’ll deepen the implications that derive from it, as the sacredness of the walls, back to the origins of the meaning of holiness, related to the use of blood and taking the later developments, that in addition to the sanctity of the places embraces all the “men who participated in the sacred protection”.
The conclusions drawn from sources emphasize the contribution of the pontifical jurisprudence to the scientia iuris and allows to highlight some deficiencies of the Palingenesia, especially for the omission, perpetrated by the german author in the reconstruction of the Roman’s juridical thought and everything that we reached out from the Digesta of Justinian.

Item Type:Article
ID Code:8432
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Urbs, Digesta, Giustiniano
Subjects:Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/18 Diritto romano e diritti dell'antichità
Divisions:001 Università di Sassari > 01-a Nuovi Dipartimenti dal 2012 > Giurisprudenza
Publisher:Diritto @ storia
ISSN:1825-0300
Additional Information:L’articolo sviluppa, nel testo e nelle note, la relazione presentata nel «XXVII Seminario Internazionale di Studi Storici “Da Roma alla Terza Roma”: Il Popolo nella storia e nel diritto da Roma a Costantinopoli a Mosca» (Campidoglio, 19-21 aprile 2007), organizzato per iniziativa dei professori Pierangelo Catalano e Paolo Siniscalco, in occasione del MMDCCLX Natale di Roma (in base alla Deliberazione unanime del Consiglio Comunale del 22 settembre 1983), con l’intervento del Consiglio Nazionale delle Ricerche, dell’Accademia delle Scienze di Russia e dell’Università di Roma ‘La Sapienza’.
Deposited On:05 Dec 2012 17:55

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page