UnissResearch

Logo Universitàegli studi di Sassari
titoli, abstracts, parole chiave >>>
Analisi della struttura genetica di Hediste diversicolor (Polychaeta, Nereididae) nel Mediterraneo occidentale mediante marcatori ISSR

Cossu, Piero and Casu, Marco and Curini Galletti, Marco and Lai, Tiziana and Maltagliati, Ferruccio and Castelli, Alberto (2004) Analisi della struttura genetica di Hediste diversicolor (Polychaeta, Nereididae) nel Mediterraneo occidentale mediante marcatori ISSR. In: Conservazione e gestione degli ecosistemi: atti del 14. Congresso nazionale della Società Italiana di Ecologia, 4-6 ottobre 2004, Siena, Italia. Parma, Società Italiana di Ecologia. p. 5. Conference or Workshop Item.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial No Derivatives.

311Kb

Alternative URLs:

Abstract

La struttura genetica del polichete Hediste diversicolor del Mediterraneo occidentale è stata studiata utilizzando gli ISSR (Inter Simple Sequence Repeats) come marcatori genetici. Sono stati raccolti 30 individui in ciascuna delle seguenti località: Stagno di Calich (Sardegna N-O), Baia di Figari (Corsica S-O), Migliacciaru (Corsica E), Fiume Morto (Toscana N-O) e Coltano (Toscana N-O). L'MDS applicato alle distanze genetiche individuali ha mostrato elevata diversità tra gli individui, ma non ha messo in evidenza alcuna sottostrutturazione genetica nelle popolazioni. Un forte segnale della divergenza genetica tra le popolazioni è dato dal fatto che il 37% del numero totale di bande rilevato è costituito da bande private, cioè esclusive di una popolazione. La varianza genetica, analizzata mediante AMOVA, è risultata equamente ripartita nelle componenti intra- e inter-popolazione (rispettivamente 46.9% e 53.1%). La Φ-statistica ha evidenziato la divergenza genetica tra le popolazioni (Φst = 0.469, P<0.001). La notevole divergenza genetica tra le popolazioni di H. diversicolor è determinata in primo luogo dalla frammentazione naturale dell'habitat che produce isolamento con virtuale assenza di flusso genico tra le popolazioni. L'assenza di sottostrutturazione delle popolazioni, invece, conferma le osservazioni fatte in passato sulla dispersione degli adulti e delle postlarve all'interno dei singoli biotopi.

Item Type:Conference or Workshop Item (Poster)
ID Code:724
Status:Published
Uncontrolled Keywords:Hediste diversicolor, variabilità genetica, DNA, ISSR, AMOVA, potenziale dispersivo, differenziazione tra popolazioni
Subjects:Area 05 - Scienze biologiche > BIO/05 Zoologia
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Zoologia e genetica evoluzionistica
Publisher:Società Italiana di Ecologia
Deposited On:18 Aug 2009 10:03

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page