titoli, abstracts, parole chiave >>>
Gestione delle infestanti del colza (Brassica napus var. oleifera) in ambiente mediterraneo: risultati preliminari

Deligios, Paola Antonia and Farci, Roberta and Ledda, Luigi (2010) Gestione delle infestanti del colza (Brassica napus var. oleifera) in ambiente mediterraneo: risultati preliminari. In: 39. Convegno della Società italiana di agronomia: atti, 20-22 settembre 2010, Roma, Italia. [S.l.], Società italiana di agronomia. p. 95-96. ISBN 9788890438714. Conference or Workshop Item.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
32Kb

Alternative URLs:

Abstract

La coltura del colza è caratterizzata da un lento accrescimento nelle prime fasi di sviluppo, fasi in cui la rapida crescita delle infestanti risulta potenzialmente limitante. Una efficace competizione della coltura verso le infestanti si verifica solo dopo che la copertura vegetale ricopre completamente le interfile. Inoltre, le infestanti dotate di ramificazioni e di apparato radicale vigoroso esercitano una severa competizione per gli elementi nutritivi disponibili (Bishnoi et al., 2007). In Brassica sp.pl., Bishnoi et al. (2007) hanno riportato perdite comprese tra il 30 e il 50%, a seconda dell’accrescimento e della persistenza delle infestanti nel campo. Le difficoltà nella gestione delle infestanti del colza, oltre che derivare dalla possibile inadeguata preparazione del letto di semina e da un eventuale insufficiente grado di umidità del suolo, risiede nelle ridotte dimensioni dei semi e nel loro breve tempo di germinazione, che rendono la coltura molto sensibile alle avversità ambientali nelle sue fasi iniziali (Paudel et al., 2008). In mancanza di validi prodotti ad ampio spettro dicotiledonicida applicabili nella post-emergenza della coltura, il diserbo del colza si basa prevalentemente sull’impiego del metazachlor, che può essere applicato anche nei primi stadi di sviluppo. Rimane quasi insoluto il problema del controllo delle crucifere quali Sinapis, Rapistrum, Raphanus, e Brassica, specie tardive generalmente presenti in autunno e durante gli inverni miti. Obiettivo dello studio è stato quello di valutare l’effetto di diversi trattamenti di controllo delle infestanti, basati sull’impiego di metazachlor, sulla resa e sue componenti in colza var. Kabel.

Item Type:Conference or Workshop Item (Poster)
ID Code:5908
Status:Published
Uncontrolled Keywords:Brassica napus var. oleifera, colza, piante infestanti, area mediterranea
Subjects:Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/02 Agronomia e coltivazioni erbacee
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Scienze agronomiche e genetica vegetale agraria
001 Università di Sassari > 02 Centri > Centro interdipartimentale Nucleo di ricerca sulla desertificazione
Publisher:Società italiana di agronomia
ISBN:9788890438714
Publisher Policy:Depositato per gentile concessione dell'Editore
Deposited On:11 Apr 2011 15:58

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page