titoli, abstracts, parole chiave >>>
Religione e poteri del popolo in Roma repubblicana

Sini, Francesco (2007) Religione e poteri del popolo in Roma repubblicana. Revista de stiinte juridice, Vol. 4 (41), p. 42-63. ISSN 1454-3699. Article.

Full text not available from this repository.

Alternative URLs:

Abstract

Le elaborazioni teologiche e giuridiche dei sacerdoti romani, rilevabili anche nelle versioni annalistiche delle più antiche vicende storiche di Roma, hanno sempre postulato un rapporto di imprescindibile causalità tra la religio e tutte le manifestazioni più significative della vita e della storia del Popolo romano. Teologia e ius divinum spiegavano che la volontà degli dèi aveva concorso alla fondazione dell’Urbs Roma; ne aveva sostenuto la prodigiosa e costante “crescita” del numero dei cittadini (civitas augescens, per usare la felice espressione del giurista Pomponio, conservata dai compilatori dei Digesta Iustiniani); infine, presiedeva all’incomparabile fortuna dell’imperium populi Roman e garantiva la sua estensione sine fine. Una simile percezione del diritto e della storia in parte spiega – ed in parte determina – il ruolo della religione nella dinamica dei rapporti tra cittadini, istituzioni e poteri nel sistema giuridico religioso romano.

Item Type:Article
ID Code:5156
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Diritto romano, popolo, religione, ius publicum, iussum populi, scienza giuridica
Subjects:Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/18 Diritto romano e diritti dell'antichità
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Scienze giuridiche
Publisher:Universitatea din Craiova, Facultatea de Drept si Stiinte Administrative Fundatia Europeana "Nicolae Titulescu" Centrul de Cercetari Juridice Fundamentale
ISSN:1454-3699
Deposited On:02 Dec 2010 12:42

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page