titoli, abstracts, parole chiave >>>
Esperienze di concimazione dei pascoli in Sardegna

Rivoira, Giuseppe and Bullitta, Pietro (1972) Esperienze di concimazione dei pascoli in Sardegna. Rivista di agronomia, Vol. 6 (4), p. 191-197. ISSN 0035-6034. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
704Kb

Abstract

During 1968-70, on permanent soils derived from the degradation of basaltic rocks in central Sardinia, a fertilization trial with N, P, and K was carried out in a factorial combination. The fertilizer rates were 50 to 100 kg/ha of N, 150 kg/ha of P2O5 and 100 kg/ha of K2O.
The dry matter yield from cuts made every 7 days was measured. After the April cuttings the growth of the grass permitted a second cut 35 days later at the usual time of hay cut.
During the two years of the experiment the rainfalls where scanty in the spring, while, the summer drought lasted until late fall.
The results showed that, in the experimental conditions, the period of maximum growth lasts about 30 days, from April to May.
Among the elements used, N was the more efficient particularly in 1970, a 100 kg/ha level. In the normal hay cut the dry-mater yield increase due to N was more than 100 % as compared to the control. This effect was also evident on the yield expressed as fodder units/ha. On the contrary the N-fertilization affected the botanical composition of the hay negatively by higher percentage of graminaceous species.
The pasture did not react to potassium applications, and phosphoreus had a slightly favourable influence, only for 1 year out of 2.

Su terreni basaltici a pascolo permanente della Sardegna centrale, si è condotta nel biennio 1968-70 un'esperienza fattoriale di concimazione con N, P e K.
Con il decorso meteorico verificatosi, il periodo di più intenso sviluppo vegetativo si è esaurito in circa 30 giorni compresi fra aprile e maggio. Sembra opportuno sospendere il pascolo molto presto, forse prima di marzo, se si vuole ottenere una buona produzione di fieno dal prato-pascolo.
L'azoto ha esplicato una notevole efficacia, in modo particolare nel 1970, con dose aumentata a 100 kg/ha come N, raggiungendo, con sfalcio unico all'epoca della fienagione, incrementi produttivi del 100 % di s.s. e poco meno se espressi in U.F./ha, rispetto al testimone. Un po' sfavorevolmente influenzata ne risulta la composizione floristica del fieno per aumento delle graminacee.
Molto lieve e incostante è l'influenza favorevole del fosforo e nulla è quella della concimazione potassica.

Item Type:Article
ID Code:4667
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Pastures, fertilization, Sardinia
Pascoli, concimazione, Sardegna
Subjects:Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/02 Agronomia e coltivazioni erbacee
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Scienze agronomiche e genetica vegetale agraria
Publisher:Edagricole
ISSN:0035-6034
Publisher Policy:Depositato per gentile concessione dell'Editore e della Società italiana di agronomia
Deposited On:12 Oct 2010 16:40

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page