UnissResearch

Logo Universitàegli studi di Sassari
titoli, abstracts, parole chiave >>>
Esperienze di produzione di seme di erba medica (Medicago sativa L.) in coltura specializzata in Sardegna

Scarpa, Grazia Maria and Rosellini, Daniele and Veronesi, Fabio (1995) Esperienze di produzione di seme di erba medica (Medicago sativa L.) in coltura specializzata in Sardegna. Rivista di agronomia, Vol. 29 (2), p. 165-170. ISSN 0035-6034. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
702Kb

Abstract

Lucerne cultivars must give not only high forage yields but also good seed yields to be successful. The performance of lucerne seed crop was assessed in the potentially favourable climate of Sardinia in a seed stand established in 1988 with 4 row spacings (25,50, 75 and 100 cm), 3 sowing densities (50, 150,300 viable seeds m-1) and 4 different materials (2 cultivars and 2 experimental synthetics). 1500 m3 of water per year were applied with sprinkler irrigation. The maximum stem density was reached in the third year of the stand (1990). Seed yield was evaluated in the 1989-91 period. The highest seed yield (794 kg ha-1 per year) was associated with row spacing of 25 cm, and with the maximum no. of stems m-2. Sowing densities higher than 50 seeds m-1 dit not increase seed yield. The best sowing rate was therefore 4 kg ha-1 with rows spaced 25 cm and 50 seeds m-1. The number of stems m-2 was the only seed yield component highly correlated with seed yield. An aver age seed yield of 800 kg ha-1 appears to be of economic interest, considering also forage yield, low cost, low irrigation needed, environmental safety, and the increase of soil fertility which characterize lucerne crop.

Le cultivar di erba medica devono possedere, oltre ad una elevata produzione di foraggio, anche una buona produzione di seme per potersi affermare e diffondere. Per valutare la potenzialità della coltura da seme di erba medica in una zona della Sardegna che presenta caratteristiche climatiche interessanti, nel quadriennio 1988-91 è stato condotto un esperimento di confronto tra diversi investimenti, con interfila di 25, 50, 75 e 100 cm e densità sulla fila di 50, 150, 300 semi germinabili per metro lineare, e materiali selezionati e non selezionati per produzione di seme. Sono stati effettuati interventi irrigui per aspersione, distribuendo circa 1500 m3 ha-1 anno-1 tra maggio e luglio, con volumi irrigui di 300 m3 ha-1. Oltre alla produzione di seme sono state studiate le sue componenti. La fittezza massima del medicaio, valutata come numero di steli m-2 è stata raggiunta al terzo anno dell'impianto (1990). La massima produzione di seme (794 kg ha-1 per anno), corrispondente alla massima fittezza di steli m-2, è stata ottenuta con file distanti 25 cm; densità sulla fila maggiori di 50 semi m-1 non hanno incrementato la produzione triennale. L'investimento da indicare per l'ambiente sardo è risultato quindi di 4 kg di seme ad ettaro con interfila di 25 cm e 50 semi m-1. Il n. di steli m-2 è risultato la componente più importante della produzione di seme e l'unica ad essa altamente correlata. Una produzione parcellare media di seme di circa 800 kg ha-1 per anno è economicamente interessante, considerata anche la buona produzione di foraggio, i costi colturali molto ridotti, il modesto supporto irriguo richiesto, il ridottissimo impatto ambientale ed il bilancio attivo della fertilità del terreno che caratterizzano la coltura dell'erba medica.

Item Type:Article
ID Code:4575
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Medicago sativa L., seed crop, Sardinia
Medicago sativa L., produzione di seme, Sardegna
Subjects:Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/04 Orticoltura e floricoltura
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Scienze agronomiche e genetica vegetale agraria
Publisher:Edagricole
ISSN:0035-6034
Copyright Holders:© 1995 Edagricole
Publisher Policy:Depositato per gentile concessione dell'Editore e della Società italiana di agronomia
Deposited On:17 Sep 2010 19:02

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page