UnissResearch

Logo Universitàegli studi di Sassari
titoli, abstracts, parole chiave >>>
Possibilità produttive di Festuca arundinacea Schreb. sottoposta a diversi ritmi di utilizzazione

Bullitta, Pietro and Bullitta, Simonetta Maria and Caredda, Salvatore and Roggero, Pier Paolo (1991) Possibilità produttive di Festuca arundinacea Schreb. sottoposta a diversi ritmi di utilizzazione. Rivista di agronomia, Vol. 25 (2), p. 263-267. ISSN 0035-6034. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
621Kb

Abstract

Nel biennio 1985-87 sono state valutate la produttività e le caratteristiche qualitative di Festuca arundinaceaSchreb. cv. «Clarine» sottoposta a ritmi di utilizzazione di diversa intensità in coltura asciutta. Prendendo come riferimento lo sfalcio ogni 4 settimane (4S), caratteristico del modello noto come schema «Corrall», su una serie di parcelle è stato abbreviato l'intervallo tra gli sfalci a 3 settimane (3S), su un'altra è stato allungato a 5 settimane (5S). Obiettivo della sperimentazione era quello di verificare se il taglio anticipato fosse più adatto a descrivere il modello di accrescimento primaverile e quello ritardato l'invernale. Dai risultati è emerso che l'andamento generale della curva di accrescimento è molto simile per i tre modelli, anche se si registra una minore produttività globale all'accorciarsi dell'intervallo tra gli sfalci e, al secondo anno, un anticipo della chiusura del ciclo a fine primavera con l'intervallo 3S, probabilmente legato al minore accumulo di sostanze di riserva. Il valore nutritivo è risultato in genere inferiore nelle tesi a minore frequenza di taglio, particolarmente nella fase finale della stagione di crescita.

Growth curves and forage quality of talI fescue cv. «Clarine» cut at different intervals were evaluated in a two-year field trial in the Mediterranean environment of Sardinia. The «Corrall scheme» was taken as reference, each plot of a series of four being cut every 4 weeks (4S), two more series were compared using an interval between two subsequent cuts of 3 (3S) and 5 weeks (5S). Aim of the trial was to give some indications on the possibility of adapting the «Corrall» scheme to grasses grown in the Mediterranean environment, where winter growth is too slow and spring growth is too fast to be studied with a 4 week interval. Results showed a similar growth pattern for the three models, even if a lower total production and a shorter growth season were recorded for the 3S management. Nutritive value decreased as cutting frequencies decreased particularly at the end of the growing period.

Item Type:Article
ID Code:4480
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Modelli di accrescimento, ambiente mediterraneo, valore nutritivo
Growth models, Mediterranean environment, nutritive value
Subjects:Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/02 Agronomia e coltivazioni erbacee
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Scienze agronomiche e genetica vegetale agraria
002 Altri enti e centri di ricerca del Nord Sardegna > CNR-Consiglio Nazionale delle Ricerche > Istituto per il sistema produzione animale in ambiente Mediterraneo, Sassari
Publisher:Edagricole
ISSN:0035-6034
Copyright Holders:© 1991 Edagricole
Publisher Policy:Depositato per gentile concessione dell'Editore e della Società italiana di agronomia
Additional Information:Comunicazione presentata al 24. Convegno annuale della S.I.A. «Moderne tecniche agronomiche e loro compatibilità con la salvaguardia dell'ambiente. IV: Prati e pascoli: ruolo e utilizzazione», Cuneo, 10-13 luglio 1990.
Deposited On:03 Sep 2010 12:08

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page