UnissResearch

Logo Universitàegli studi di Sassari
titoli, abstracts, parole chiave >>>
Lo Sviluppo che si doveva fermare: saggi e ricerche sulla Sardegna post-agricola e post-industriale; a cura di Marcello Lelli, con un saggio di Alberto Merler, prefazione di Mario A. Toscano

Dettori, Maria Francesca and Fadda, Antonio and Fiori, Alessandro and Lelli, Marcello and Mazzette, Antonietta and Merler, Alberto and Paolinelli, Patrizio and Sias, Gian Franco and Toscano, Mario A. (1983) Lo Sviluppo che si doveva fermare: saggi e ricerche sulla Sardegna post-agricola e post-industriale; a cura di Marcello Lelli, con un saggio di Alberto Merler, prefazione di Mario A. Toscano. Pisa-Sassari, ETS-Iniziative culturali. XVII, 320 p. (Nexum, 3). Book.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
16Mb

Abstract

La Sardegna è sempre in crisi, tutte le sere il progresso è dietro l'angolo, tutte le mattine non c'è ancora. Sono i misteri della transizione (dai modelli di vita rurali a quelli urbani, dall'agricoltura all'industria, dai monti al mare etc.) intorno a cui si esercitano da sempre, secondo meccanismi ormai tanto ripetitivi da essere rituali, molti intellettuali, dipendenti o autonomisti, molte forze politiche, grandi e piccole, dell'isola. Chi scrive questo libro vuole proporre, sulla base di una serie di ricerche di settore di cui si pubblicano i risultati una idea diversa: la Sardegna oggi sta in equilibrio, il suo sviluppo conteneva già in sé l'esigenza dei propri freni, è il suo stare nell'economia-mondo euro-mediterranea a creare la situazione attuale, che non è di transito, ma stabile, anche se di una stabilità fatta di contrasti, di difficoltà, di miserie, ma anche di arricchimenti, di crescita culturale, di nuove sapienze e di nuove figure sociali, spesso, contemporaneamente, vecchie e nuove.
Davanti a una situazione stabile non si può intervenire negli stessi termini imposti da una realtà in movimento, da un treno che passa e magari rallenta. Non si può aspettare, che è quello che fanno tutti, ma bisogna decidere. Per questo una ipotesi del genere non è solo scientificamente ma politicamente importante, e se corrode equilibri prestabiliti è un bene, d'altra parte agli autori di questo libro, è già successo altre volte.

Item Type:Book
ID Code:4436
Status:Published
Uncontrolled Keywords:Progresso socio-culturale, Sardegna
Subjects:Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/10 Sociologia dell'ambiente e del territorio
Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/07 Sociologia generale
Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Economia, istituzioni e società
Publisher:ETS-Iniziative culturali
Publisher Policy:No copyright. La riproduzione dei materiali qui pubblicati è libera; sarà gradita la citazione della fonte
Deposited On:02 Sep 2010 13:55

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page