UnissResearch

Logo Universitàegli studi di Sassari
titoli, abstracts, parole chiave >>>
Semi e legumi di Medicago polymorpha L. come risorsa alimentare estiva per gli ovini in ambiente mediterraneo

Sitzia, Maria and Fois, Nicola (1999) Semi e legumi di Medicago polymorpha L. come risorsa alimentare estiva per gli ovini in ambiente mediterraneo. Rivista di agronomia, Vol. 33 (3), p. 185-188. ISSN 0035-6034. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
560Kb

Abstract

In order to assess the potentialrole of burr medic (Medicago polymorpha L.) on summer feeding of dairy ewes a research on seed production and consumption of seed was carried out. An one ha plot ofburr medic was sown in autumn and the mature pods were harvested the following June. Ten Sarda dry ewes, kept in metabolic cages, were fed during July with 150 g head-1: of burr medic mature pods corresponding to 22000 seeds. After 6, 24, 30, 48, 54, 72, 78, 96, 102 and 120 hours from pod intake, sheep faeces were collected and seed survival was assessed. Pod and seed yields were 3.04 and 1.38 t ha-1, respectively. The crude protein content was 19% in the pods and 31 % in the seeds. Seed recovery in the faeces was negligible (2%). The high burr medic pods yield assures a large «seed bank» and in the meantime the high quality pods represent an important feed resource for the sheep grazing stubble during the summer season.

Per valutare il potenziale ruolo di Medicago polymorpha L. nell'alimentazione estiva di pecore da latte è stata effettuata una ricerca sulla produzione di seme e sul suo destino dopo l'ingestione. Una superficie di 1 ha è stata seminata in autunno con medica polimorfa ed in giugno è stata determinata la produzione di legumi e semi. Nel mese di luglio a dieci pecore asciutte di razza Sarda, alloggiate in box singoli, sono stati somministrati 150 g capo-1 di legumi di medica corrispondenti a circa 22000 semi. A distanza di 6, 24, 30, 48, 54, 72, 78, 96, 102 e 120 ore dall'ingestione dei legumi, sono state raccolte le deiezioni totali ed è stato effettuato il conteggio dei semi indigeriti. La produzione di legumi della coltura è stata di 3,04 t ha -1 e quella di seme di 1,38 t ha -1. Il contenuto di proteina grezza del legume e del seme è stato del 19 % e 31 % rispettivamente. La percentuale di seme rilasciato con le deiezioni è risultata trascurabile (2%). Alla luce di questi risultati preliminari l'elevata produzione di legumi di polimorfa oltre a garantire un'ottima «banca di seme» può costituire un'importante risorsa alimentare per gli ovini al pascolo su stoppie nel periodo estivo.

Item Type:Article
ID Code:3872
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Medicago polymorpha L., pods, seeds, quality, sheep feeding
Medicago polymorpha L., legumi, semi, qualità, alimentazione ovini
Subjects:Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/19 Zootecnica speciale
Divisions:002 Altri enti e centri di ricerca del Nord Sardegna > Istituto zootecnico e caseario per la Sardegna, Olmedo
Publisher:Edagricole
ISSN:0035-6034
Copyright Holders:© 1999 Edagricole
Publisher Policy:Depositato per gentile concessione dell'Editore e della Società italiana di agronomia
Deposited On:14 May 2010 13:41

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page