UnissResearch

Logo Universitàegli studi di Sassari
titoli, abstracts, parole chiave >>>
Impatto dell'intensificazione colturale dei sistemi cerealicolo-zootecnici sull'erosione in aree collinari della Sardegna

Porqueddu, Claudio and Caredda, Salvatore and Sulas, Leonardo and Farina, Roberta and Fara, Gianfranco (2001) Impatto dell'intensificazione colturale dei sistemi cerealicolo-zootecnici sull'erosione in aree collinari della Sardegna. Rivista di agronomia, Vol. 35 (1), p. 45-50. ISSN 0035-6034. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
763Kb

Abstract

Four crops, common in the cultivation systems ofthe Sardinian hilly areas, were compared on a 30% slope and sandy loam texture soil during the period 1994-97 (i.e. natural pasture, improved pasture, annual forage crop and winter cereal). Rainfall, soil cover, runoff, soil erosion and dry matter yield were recorded. Runoff and erosion were general1y low; the highest erosion risk was shown by the annual forage crop with 5 mm year-1 of runoff and 1.78 t ha-1 year-1 of soil loss (mean values of the three years). The erosion associated to the winter cereal showed to be the half if compared with the annual forage crop. Natural and improved pastures have confirmed to be the most conservative forage crops. The production of the two arable crops were low, compared with those obtainable in better areas. The use of these two crops in marginal areas is not profitable.

Durante il periodo 1994-97 sono state poste a confronto, su terreni caratterizzati da una pendenza del 30% e tessitura franco-sabbiosa, quattro tesi rappresentative dei sistemi colturali maggiormente diffusi negli ambienti collinari della Sardegna: pascolo naturale, pascolo migliorato, erbaio autunno-vernino costituito da un miscuglio di avena, veccia villosa e trifoglio persiano, cereale autunno-vernino (avena).
Sono state registrate le principali caratteristiche degli eventi piovosi, l'evoluzione del ricoprimento del terreno, l'entità del ruscellamento, l'erosione e la produzione di sostanza secca.
I valori di ruscellamento e di erosione sono generalmente risultati contenuti; la tesi ad erbaio è risultata quella più esposta al rischio erosivo facendo registrare una media nel triennio di 5 mm anno-1 di deflusso superficiale e di 1,78 t ha-1 anno-1 di terreno eroso. Il cereale autunno-vernino ha presentato un'erosione media nei tre anni pari alla metà di quella rilevata per l'erbaio. Il pascolo naturale ed il pascolo migliorato si sono confermati estremamente conservativi nei confronti delle perdite di suolo. I risultati produttivi del cereale e dell'erbaio, modesti rispetto a quelli ottenibili in zone più vocate, non giustificano l'adozione di queste due colture nelle aree a forte pendenza.

Item Type:Article
ID Code:3861
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Pastures, annual forage crops, cereals, runoff, soil losses
Pascoli, erbai, cereali, ruscellamento superficiale, perdite di suolo
Subjects:Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/02 Agronomia e coltivazioni erbacee
Divisions:002 Altri enti e centri di ricerca del Nord Sardegna > CNR-Consiglio Nazionale delle Ricerche > Istituto per il sistema produzione animale in ambiente Mediterraneo, Sassari
Publisher:Calderini Edagricole
ISSN:0035-6034
Copyright Holders:© 2001 Calderini
Publisher Policy:Depositato per gentile concessione dell'Editore e della Società italiana di agronomia
Deposited On:13 May 2010 13:32

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page