titoli, abstracts, parole chiave >>>
Il Guinzaglio e la museruola: animali, umani e non, alle origini di un obbligo

Onida, Pietro Paolo (2004) Il Guinzaglio e la museruola: animali, umani e non, alle origini di un obbligo. Diritto @ storia (3). ISSN 1825-0300. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
270Kb

Alternative URLs:

Abstract

Alcuni recenti episodi di aggressione da parte di cani, in particolare da parte di ‘pit bull’, segnalati con grande risalto dagli organi di informazione, hanno posto all’attenzione della opinione pubblica odierna il problema antico del danneggiamento conseguente al comportamento dell’animale non umano. Non stupisce, considerata la origine antica e la urgenza odierna del problema, che vi siano state molte prese di posizione, sia da parte di esperti, anzitutto etologi e veterinari, sia da parte di associazioni animaliste e/o ambientaliste o anche di semplici cittadini, sulla recente ordinanza del Ministro della Salute, Girolamo Sirchia, con la quale ordinanza si introducono, o meglio ribadiscono, alcune disposizioni volte a porre in materia specifici rimedi. Una lettura di tale ordinanza, condotta attraverso gli ‘occhiali’ del romanista, può costituire una occasione importante per una riconsiderazione complessiva, sul piano giuridico, delle relazioni tra uomo e animali non umani. La tesi che mi propongo di esporre è la seguente: 1) il diritto romano è portatore di un filone specifico della cultura antica particolarmente sensibile ai valori comuni tra animali umani e non umani; 2) tale filone si manifesta in una attenzione particolare per la condizione animale, nelle due grandi prospettive delle classificazioni degli ‘altri’ esseri animati e della ‘responsabilità’ per il danno derivante dal comportamento dell’animale non umano. Le critiche, da più parti mosse alla ordinanza, analizzate attraverso la prospettiva della scienza giuridica romana, se in larga parte perdono di rilievo, d’altra parte consentono di superare lo specifico della ordinanza per descrivere un quadro complessivo dei rapporti tra uomo e animale di più ampia portata sul piano sistematico.

Item Type:Article
ID Code:254
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Danneggiamento animale, cani, ordinanza del Ministro della salute, sistema giuridico-religioso romano, actio de pauperie, lex Pesolania de cane, Edictum de feris
Subjects:Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/18 Diritto romano e diritti dell'antichità
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Scienze giuridiche
Publisher:Diritto @ storia
ISSN:1825-0300
Deposited On:18 Aug 2009 10:01

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page