UnissResearch

Logo Universitàegli studi di Sassari
titoli, abstracts, parole chiave >>>
Le Comunità rurali nella Sardegna medievale (secoli XI-XV)

Ferrante, Carla and Mattone, Antonio Vincenzo Peppino (2004) Le Comunità rurali nella Sardegna medievale (secoli XI-XV). Diritto @ storia (3). ISSN 1825-0300. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
538Kb

Alternative URLs:

Abstract

«L’esperienza legislativa dei Giudicati e successivamente l’esperienza della legislazione nazionale […], sono state le esperienze giuridicamente più intense della Sardegna, anche se in modi diversi […], e sono più intimamente penetrate nelle consuetudini locali, determinandone spesso la crisi totale, altre volte consentendo, stimolando e condizionando sul lato esterno, quella storia, interna al progresso delle consuetudini originarie, che definisce il più vasto orizzonte culturale delle esperienze autonome e originarie della cultura sarda, pur nei suoi residui arcaici». Così Antonio Pigliaru, professore di Filosofia del diritto nell’Università di Sassari, poneva nel suo La vendetta barbaricina come ordinamento giuridico (1959) il problema del rapporto tra la tradizione consuetudinaria e il sistema giuridico codificato. Pigliaru, ispirandosi alle teorie di Santi Romano, di Widar Cesarini Sforza e di Giuseppe Capograssi sulla pluralità degli ordinamenti, riteneva che la società agro-pastorale sarda avesse elaborato un sistema di norme e al suo interno, un «codice della vendetta», strutturato come un ordinamento giuridico autonomo, che avrebbe regolato le relazioni tra gli individui prescindendo dalle istituzioni dominanti, molto spesso identificate con gli apparati repressivi dello Stato (tribunali, carceri, caserme dei carabinieri). In sostanza Pigliaru ipotizzava che le comunità rurali della Sardegna avessero conservato inalterato nel tempo un patrimonio consuetudinario che affondava le radici negli istituti della normativa statutaria trecentesca e in particolare nella Carta de Logu d’Arborea.

Item Type:Article
ID Code:244
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Sardegna medievale, sistema comunitario sardo, società giudicale, villa, domini collettivi, curatorie, scolche, Carta de Logu di Arborea
Subjects:Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/03 Storia delle istituzioni politiche
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Storia
Publisher:Diritto @ storia
ISSN:1825-0300
Deposited On:18 Aug 2009 10:01

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page