UnissResearch

Logo Universitàegli studi di Sassari
titoli, abstracts, parole chiave >>>
L'Ebreo Errante dalle origini al XVI secolo

Falchi, Simonetta (2007) L'Ebreo Errante dalle origini al XVI secolo. Annali della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università di Sassari, Vol. 4 (2004 pubbl. 2007), p. 109-127. ISSN 1828-5384. Article.

[img]
Preview
Full text disponibile come PDF Richiede visualizzatore di PDF come GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
70Kb

Alternative URLs:

Abstract

L'archetipo dell'uomo maledetto da Dio e costretto a vagare per l'eternità è radicato in molte culture e religioni: nelle saghe nordiche dell'Edda in Occidente, in quella di Gilgamesh in Oriente, nel Buddismo e nella religione musulmana. Il mito dell'Ebreo Errante ha però contorni più definiti e definibili grazie alla sua canonizzazione avvenuta nel 1602 con la Kurtze Beschreibung, in cui l'eterno viaggiatore è un pellegrino contrito che, ad Amburgo, racconta al vescolo Paolo di Eitzen la sua storia: quando Gesù, lungo il Calvario, gli aveva domandato di poter sostare davanti alla sua casa, egli volendo mostrarsi zelante contro "colui che riteneva un impertinente e un seduttore del popolo" l'aveva cacciato senza riconoscere in lui il Messia; Cristo allora profferì la terribile maledizione: "Io mi fermerò e avrò riposo, tu invece dovrai vagare".

Item Type:Article
ID Code:1114
Status:Published
Refereed:Yes
Uncontrolled Keywords:Ebreo Errante, Urväter, Giovanni apostolo, Malco, Cartafilo, Giovanni Buttadio
Subjects:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-LIN/10 Letteratura inglese
Divisions:001 Università di Sassari > 01 Dipartimenti > Scienze dei linguaggi
Publisher:Università degli studi di Sassari, Facoltà di Lingue e letterature straniere
ISSN:1828-5384
Deposited On:18 Aug 2009 10:04

I documenti depositati in UnissResearch sono protetti dalle leggi che regolano il diritto d'autore

Repository Staff Only: item control page